False illusioni

Quando i concorrenti dei talent mi sembrano molto vecchi e in realtà scopro che sono tutti più giovani di me.

Ma anche quando sulla confezione del Leerdammer c’è scritto 8 fette mentre in realtà sono sempre inspiegabilmente 7. E io però ogni volta decido di dare al Leerdammer un’altra possibilità.

Oppure quando piango e per consolarmi penso Dai che almeno ti vengono gli occhi belli, invece poi mi fa male tutta la faccia e il mattino dopo ho il mal di testa da hangover della disperazione.

You May Also Like

Storie di Amarone della Valpolicella: dieci anni di Famiglie Storiche

Psicoterapia e cassette degli attrezzi

Irene Rinaldi

Ilustrazioni a tema libresco

chefstable-cover

Perché tutti dovremmo vedere Chef’s Table su Netflix

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *