WHO

Mi chiamo Francesca e sono nata esattamente a metà degli anni ’80. Di quel periodo ho ereditato poco, ma della me di allora è rimasto molto: gli occhi non hanno cambiato colore nonostante le usure emotive del tempo e soprattutto, hanno conservato quel velo di curiosità necessario alla sopravvivenza. Non ho abbandonato neanche la sensibilità incontrollata e la passione incondizionata per le parole scritte. Sono cresciuta tra i libri, sognandomi popstar. E viceversa: sono cresciuta a musica pop, sognandomi grande autrice di grandi libri.

Panino imbottito è una delle mie parole preferite. Vorrei diventare una gattara con lo chignon e mi piacerebbe avere il pollice verde. Per il resto, indosso preferibilmente magliette bianche o a righe bianche e blu. Ho un armadio pieno di scarpe e per rilassarmi cucino in casa da sola con la musica alta in sottofondo.

Tornassi indietro, nascerei a Berlino. Chissà da che parte, ma sicuramente avrei visto il muro crollare. La mia città del cuore, però, è e sarà per sempre Londra.

Preferisco scrivere, piuttosto che parlare. Non so nemmeno disegnare e le immagini migliori le ho ricamate con una biro bic. Ho una macchina fotografica, ma dietro a un mio click c’è sempre una cascata di virgole.

Se vuoi puoi mandarmi una mail all’indirizzo bonjourpetite.blog@gmail.com

ph. credit: Luca Bertozzi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *