Una (piccola) storia

Qualche anno fa una mia amica mi ha detto "per me uno spettacolo è ben riuscito quando esci dalla sala e capisci che la tua vita è in qualche modo ...

Read More

SEI BELLISSIMA

Vent'anni. Avevo vent'anni quando mi sono venuti i brufoli. Sì, era un periodo di grandi cambiamenti, transizioni, scosse emotive. Ma proprio non me l'aspettavo. Io che avevo superato l'adolescenza ...

Read More

Mani

Aveva le mani da persona buona. Tozze e grosse come quelle di un gigante gentile. Di quelle mani un po’ brutte ma che sembrano fatte apposta per accogliere. Lei invece ...

Read More

Notte

Bisogna scrivere in punta di dita, ma con molta volontà e consapevolezza. Bisogna impegnarsi per tenere tutto in bocca, chiuso nella palude dei pensieri e nel loro groviglio insanguinato. Una pioggia freddissima ...

Read More

Dire. Fare.

Qualche anno fa scrivevo tutto quello che mi capitava. Descrivevo le strade, le persone, ironizzavo sulle piccole sfighe quotidiane. Raccontavo di innamoramenti strazianti, di stelle a portata di dita, osservate ...

Read More

Con la nebbia

Che belle le scoperte. Meravigliosi barlumi in mezzo alla nebbia. Illusioni, mondi immaginati, paradisi ricamati con fili invisibili e sgargianti. Questo. Come ricordi mai vissuti, frasi mai dette, storie mai ...

Read More

A trentanni si può

Recentemente, è cambiato tutto. Volevo che settembre mi sorprendesse con una svolta, e così è stato. È un giro di giostra positivo, di quelli da coriandoli e stelle filanti, farfalle ...

Read More

Di venerdì (immotivati entusiasmi ereditati)

Sono tre settimane che non faccio la spesa. Da quando ho ricominciato ad avere degli orari dalle alle, non l’ho più fatta. E questo pensiero mi assilla. Ho sempre avuto ...

Read More

False illusioni

Quando i concorrenti dei talent mi sembrano molto vecchi e in realtà scopro che sono tutti più giovani di me. Ma anche quando sulla confezione del Leerdammer c'è scritto 8 fette ...

Read More

Fuori dalla finestra

Di quando mi voglio distrarre, anche se non posso. Quando sono molto, molto impegnata. Così impegnata che tutto è tabù. Allora sento le voci per strada, non solo le sento ...

Read More

Color arancio

Ho deciso di cedere. Che ormai è ora, mi sono detta. L'ho pensato oggi, guardando il viale. Mentre passavo sotto gli alberi, attraversavo per il lungo quel vialone che per ...

Read More

Nuotare nell’aria

Mai mai mai accontentarsi di una sola meraviglia. Non mi sono dimenticata di scrivere, ero solo troppo assorta tra splendori montani. Avevo bisogno di refrigerio, di cielo più vicino, di silenzio ...

Read More

Silenzio e occhi in sù

Quanto penso, quanto. Poi, ecco, esprimi un desiderio? Un cielo indaco puó generare un cataclisma di belle speranze.

Read More

Di cose belle. Frettolosamente.

Quando cerchi un pensiero felice, vuol dire che hai bisogno di una via di fuga, anche millimetrica, basta che sia uno scampo. Così, tra le scartoffie che si accumulano, i ...

Read More

Un’evoluzione del bianco

Riprendere in mano una storia non è mai semplice. Io che di storie non ne ho mai scritte veramente, o almeno non nero su bianco. Ma la storia in questione ...

Read More