Monday Mix #3

Distrazione tra le distrazioni. Agosto è tempo di fermarsi, pensare, leggere, fare altro. Ecco qualche istigazione al mind wandering consapevole. Raccontarsi per farsi ricordare The Ballerina Project Shakespeare's cure for xenofobia Lavoro culturale - che cosa si aspetta da me la gente? L'illusione di essere élite  Cinque personal essay da leggere quest'estate The New Yorker Poetry Bot Arlissa - Getting Older L'illustrazione bellissima e vacanziera è di Anna Kövecses

Read More

Monday Mix #2

La festa dei ciliegi in fiore a Berlino Franco Battiato canta La Cura accompagnato dalla Ensemble Symphony Orchestra 15 Humor books that are capable of literally making you laugh out loud Le anticipazioni letterarie per la primavera. Stati Uniti a prevalenza. La solitudine dei traduttori Eight simple but powerful habits that will make you more successful Here's why you can't stay focused The diseny-movie endings they didn't show you Why deep breathing may keep us calm Sono stata una tuttologa. ...

Read More

Monday Mix #1

Un mix di letture e canzoni con cui riflettere, caricarsi e ispirarsi per iniziare la settimana ;) Consigli di scrittura e di vita di Isaac Asimov In questo ultimo periodo sto ragionando sul tempo, sul mio ritmo, quello passato e quello futuro. Ragiono seriamente sulle mie potenzialità e sulle cose che non ho fatto, che potrei fare ancora. Alcune volte mi sembra di avere tutto il tempo del mondo; altre mi sento spacciata, chiusa in ...

Read More

Illustrazioni carine a tema piante

Sono patita delle illustrazioni, mi piacciono tantissimo e passo ore su Pinterest a cercarne di nuove e a scoprire nuovi disegnatori da seguire. Visto che è primavera, ho deciso di condividere alcuni disegni che fanno venire voglia di avere il pollice verde e di riempire la casa di piantine. E anche di saper disegnare (cosa che io proprio non so fare per niente). Soosh Sarah Abbott Herbert Green   Bodil Jane Hermano Gato Jonas Wood Blanca Gomez Julianna Swaney Lucy ...

Read More

Il libro perfetto

Come dicevo nel post sui regali di Natale, penso che il pensiero migliore sia un libro. Ma, attenzione, non è facile. Io sono sempre alla ricerca del libro perfetto che, si sa, non esiste. O meglio: potenzialmente, qualsiasi libro è il migliore e credo che non sia solo una questione di autori o di genere, quello che spesso mi ha influenzato nel giudizio di un libro è stato il momento ...

Read More

Cosa regalo a Natale?

A me fare i regali di Natale piace tantissimo! Adoro comprarli, impacchettarli, pensarli. Il Natale è il mio periodo dell'anno preferito da sempre, mi rende felice e fare i regali mi fa sorridere e ricordare perché le persone a cui voglio bene sono speciali. E anche se secondo me il regalo di Natale (ma anche non di Natale) migliore è sempre un libro, ecco qui un elenco di regalini carini da fare ...

Read More

Del mettersi in discussione. Ma mica poi troppo

Sono un campioncino per quello che riguarda i dubbi esistenziali. Quello che faccio, secondo me, non è mai ok. È sempre troppo qualcosa. Troppo poco, troppo personale e via dicendo... c’è sempre un “troppo” negativo a farmi svalutare le cose. Ma è giusto? Non credo. Mettersi in discussione penso sia un ottimo modo per guardarsi con occhio critico e spronarsi a fare sempre meglio, ma se si finisce per autodistruggersi, ...

Read More

Be yoga, be happy

Fare sport, per me è una cosa da film. Nel senso che per farmi coraggio devo proprio immaginarmi le scene dei film. Il sudore dei film. Le corse a Central Park come nei film. I completini tecnici sgargianti dei film. I fisici asciutti dei film. Quelle cose lì. Poi non succede niente di tutto questo, i miei leggings con fantasia cosmica di Oysho sono molto carini ma non competono, e ...

Read More

Quella poesia non è finita

È passato un po' di tempo, quasi un mese. Ma se in un mese il nodo allo stomaco ancora non si è sciolto, allora vale la pena parlarne. Quasi un mese fa sono andata al cinema a vedere Antonia, il film che racconta la vita breve della poetessa milanese Antonia Pozzi, vissuta tra gli anni '20 e '30 del '900 e morta suicida a 26 anni. Si tratta dell'opera prima ...

Read More

La villa delle meraviglie

Qualche anno fa ero un'assidua frequentatrice di mostre e luoghi d'arte. Complice il fatto che collaboravo con una rivista culturale, raramente mi perdevo un vernissage. Anche i miei genitori mi hanno sempre portata per musei quando ero più piccola, quindi ho  sviluppato interesse e un vago senso artistico. Tra le tante fasi della mia vita, ho attraversato anche il momento "voglio fare l'artista", poi gli anni sono passati, la vita ...

Read More